In offerta!

SOS creatività

71,20

Soluzioni educative per casi impegnativi

Questo percorso intende aiutare i partecipanti a scoprire nella creatività un elemento chiave per risolvere problemi in ambito educativo, anzi addirittura trasformarli da limiti in opportunità. Partendo dalla condivisione del concetto di creatività, si analizzeranno alcune situazioni formative critiche, suggerendo poi strategie e prassi educative creative ed efficaci che consentano appunto di vedere le difficoltà come occasioni di crescita favorendo la creatività degli insegnanti/educatori e dei ragazzi.

Disponibile su ordinazione

Prezzo prodotto
Totale opzioni aggiuntive:
Totale ordine:

Durata:

12 ore, 6 settimane

2 ore alla settimana

1 appuntamento settimanale sincrono (meeting, webinar o forum)

1-2 learning object asincroni

Metodologia

I partecipanti verranno coinvolti in un percorso che li guiderà a conoscere ed approfondire l’argomento in modo coinvolgente ed interattivo, partendo da considerazioni generali per giungere poi ad analisi di casi e situazioni concrete e ad applicazioni pratiche ed operative nell’esperienza personale e professionale di ognuno.

Struttura del percorso

PRIMO E SECONDO MODULO: Una nuova visione di creatività

Obiettivo generale: Condividere una visione globale e complessa di creatività, vedendola come caratteristica propria di ogni persona e non limitandola solamente ad elementi di originalità o espressività. Rintracciare inoltre nella creatività un elemento essenziale per crescere ed educare e per generare cambiamenti efficaci nell’ambito didattico e educativo, soprattutto nei casi in cui si incontrano ostacoli e difficoltà.

Contenuti: Definizione di creatività: caratteristiche ed elementi.


 DAL TERZO AL SESTO MODULO: Analisi e soluzione di casi impegnativi e frequenti

Obiettivo generale: prendere in esame alcuni dei casi impegnativi più frequenti nell’ambito educativo, analizzandoli in modo concreto e operativo, attraverso una pluralità di punti di vista, destrutturandoli e ristrutturandoli, sfidando le routine e gli schemi mentali rigidi. Cercare poi per queste situazioni non semplici risposte o soluziont take-away, ma strategie e possibili percorsi per riuscire a fronteggiarle in modo adeguato.

Le strategie educative proposte infatti avranno l’obiettivo di aggirare le fissità, attraverso un approccio creativo, e illustrare stili educativi, atteggiamenti, attenzioni relazionali e comunicative più efficaci e coerenti per affrontarle.

Contenuti:

TERZO MODULO

Comportamenti difficili: oppositivi provocatori, contestatori, silenzisti, competitivi, leader negativi e gli altri comportamenti che complicano la relazione educativa.

QUARTO MODULO

Conflitti nel gruppo: i comportamenti che rendono il gruppo un luogo di disagio invece che di benessere e condivisione.

QUINTO MODULO

Rapporti difficili con le famiglie: le situazioni di spaccatura tra famiglie e agenzie educative che minano l’alleanza educativa e impediscono di tenere davvero al centro il benessere dei bambini e dei ragazzi.

SESTO MODULO

Scarso rispetto delle regole: la difficoltà di condividere e far rispettare le regole nella dimensione individuale  e di gruppo, il passaggio dalle regole imposte a quelle proposte, le punizioni e le conseguenze.


Per ognuno dei casi presi in considerazione si analizzeranno le caratteristiche, gli interventi non creativi, le strategie educative per aggirare le fissità e per ristrutturare il problema in chiave creativa, le indicazioni di metodo.

Destinatari

  • Insegnanti
  • Educatori
  • Catechisti